Allenarsi con l’EMS: scolpire i muscoli con l’elettrostimolazione

Allenarsi con l’EMS: scolpire i muscoli con l’elettrostimolazione

CONDIVIDI

Tra le molte novità degli ultimi anni per tenersi in forma, di certo l’elettrostimolazione non è passata inosservata. L’EMS (acronimo di Elettro Mio Stimolazione, quindi elettrostimolazione muscolare) è un nuovo tipo di allenamento che sfrutta i benefici della corrente a impulsi per stimolare al meglio i muscoli dell’intero corpo. L’attività muscolare è infatti stimolata naturalmente dagli impulsi elettrici provenienti dal sistema nervoso centrale e gli elettrodi che vengono applicati durante l’allenamento con l’EMS intensificano la contrazione dei muscoli, permettendo di avere più vantaggi in meno tempo.

15473910_sNata come forma di riabilitazione, l’EMS è adesso applicabile a tutti (ad esclusione di persone con disturbi fisici come ernia, diabete e problemi circolatori, portatori di pacemaker e donne in gravidanza) come forma di allenamento che stimola ulteriormente i muscoli mentre vengono praticati dei semplici esercizi di fitness. Considerando che l’allenamento con l’EMS coinvolge l’80% dei muscoli corporei, che oltretutto vengono contratti più intensamente rispetto a uno sforzo volontario, non è difficile immaginare che questa pratica consenta di ottenere risultati efficaci in molto meno tempo. Pare infatti che solo 20 minuti a settimana di esercizi con l’EMS equivalgano a diverse ore passate in palestra.

Anche i tendini vengono rinforzati da questo tipo di allenamento e i muscoli stimolati elettricamente non corrono il rischio di subire strappi e lesioni. L’esercizio con EMS, tuttavia, non è adatto solo a chi vuole mantenersi in forma ma non ha tempo per andare in palestra o fare sport, ma anche per chi vuole scolpire i propri muscoli, ottenendo il massimo del risultato avvalendosi di una tecnica innovativa.

L’elettrostimolazione riesce infatti ad attivare anche le fibre più profonde, tonificandole e rinforzandole: l’ideale per chi desidera un fisico scolpito. Inoltre, puoi ricorrere all’EMS anche se pratichi sport a livello agonistico senza timore di essere accusato di doping: l’elettrostimolazione si basa su principi totalmente naturali e per di più non ha alcun effetto collaterale. I centri dove è possibile allenarsi con l’EMS in Italia sono ancora pochi, presenti per lo più nelle grandi città, ma non c’è dubbio che si tratti di una pratica in crescita, che probabilmente presto raggiungerà anche le località più piccole.